180

Produzione sostenibile dell'acciaio

Raex® è prodotto da SSAB e venduto attraverso la rete di distribuzione globale Raex®. SSAB è impegnata in un continuo lavoro ambientale volto a ridurre al minimo gli impatti ambientali negativi delle sue attività. Gli altiforni di SSAB sono tra i migliori al mondo in termini di efficienza nella riduzione delle emissioni di CO2.

In materia di riduzione delle emissioni di CO2, SSAB è fra i migliori al mondo nella produzione di acciaio a base di minerali di ferro - un vantaggio del 7% rispetto alla media europea. Il grafico seguente mette a confronto le emissioni di CO2 di SSAB derivanti dalla produzione di ferro a base di minerali con le emissioni medie di CO2 dei produttori di acciaio di altre regioni.

Produzione di acciaio a bassa emissione di CO2

L'efficienza indicizzata del carbonio nella produzione del ferro basata sul carbone consumato 2012

L'efficienza indicizzata del carbonio nella produzione del ferro basata sul carbone consumato 2012
Fonte: Stahl-Zentrum

SSAB ha l'obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 nella sua produzione di acciaio. L'obiettivo è raggiungere una riduzione duratura di 300.000 tonnellate di emissioni di CO2 entro la fine del 2020, rispetto al valore di riferimento del 2014.

https://www.ssab.com/company/sustainability/sustainable-operations/co2-efficiency


HYBRIT – Verso un acciaio senza fossili

L'industria siderurgica è uno dei settori con le più alte emissioni di CO2, con il 7% delle emissioni di CO2 a livello globale. Si prevede che una popolazione globale in crescita e un'urbanizzazione in espansione innescheranno un aumento della domanda globale di acciaio entro il 2050. L'impronta di carbonio nell'industria siderurgica è quindi una sfida per l'Europa e per il resto del mondo.

Nel 2016, SSAB, LKAB (il più grande produttore europeo di minerale di ferro) e Vattenfall (uno dei maggiori produttori di energia elettrica in Europa) hanno unito le loro forze per creare HYBRIT, un progetto di joint venture che mira a rivoluzionare la produzione dell’acciaio. HYBRIT intende sostituire il carbone da coke, tradizionalmente necessario per la produzione dell’acciaio a base minerale, con l’idrogeno. Il risultato sarà la prima tecnologia al mondo per la produzione di acciaio senza fossili, praticamente priva di emissioni di anidride carbonica.

I proprietari (SSAB, LKAB e Vattenfall) hanno dato il via libera alla prossima fase di HYBRIT e, durante l'estate 2018, sono iniziati i lavori per la costruzione di un impianto pilota unico al mondo per la produzione di acciaio privo di fossili presso il sito di SSAB a Luleå, in Svezia.

Ancora prima di predisporre una soluzione per la produzione di acciaio senza fossili, SSAB intende ridurre del 25% le sue emissioni di CO2 in Svezia già nel 2025, attraverso la conversione dell’altoforno a Oxelösund, in Svezia, in un forno elettrico ad arco. Tra il 2030-2040, il piano prevede anche la conversione degli altiforni di Luleå, in Svezia, e di Raahe, in Finlandia, per eliminare la maggior parte delle residue emissioni di CO2 e raggiungere l'obiettivo di eliminare i fossili entro il 2045.

https://www.ssab.com/company/sustainability/sustainable-operations/hybrit